Teatro Astra a Torino – 2005

  • astra4 astra4

Il restauro dell’ex cinema Astra - esempio significativo dell’Art Déco torinese – è stato condotto in modo da accentuare la percezione della stratificazione storica come elemento fondante dell’idea del progetto stesso. All’attenta conservazione dell’esistente, in termini sia spaziali che fisici, è stata accostata la realizzazione di strutture di servizio e nuovi inserimenti della contemporaneità, del tutto indipendenti dalle strutture originali.

Interazione dialettica e mise en valeur delle permanenze storiche sono la cifra interpretativa che conferisce la qualità e il sapore dell’intervento progettuale complessivo.

A partire dall’unità dello spazio interno della sala teatrale come elemento imprescindibile dell’architettura dell’Astra, il progetto ha strutturato una complessa e raffinata macchina tecnologico-funzionale in un edificio nel quale si vuole conservare, il più possibile intatti, i segni che la storia ha impresso.
Denominazione: Teatro Astra
Anno: 2003-2005
Indirizzo: Torino, via Rosolino Pilo n. 6
Titolarità del progetto: A.T.I. A. MAGNAGHI (capogruppo), G. Garrone, G. Sillitti, C. Radis
Collaboratori: E. Vigliocco
Committente: Fondazione Teatro Stabile di Torino, utilizzatore: Fondazione Teatro Europeo
Concept: ironica provvisorietà permanente (la poetica della rovina)
Superficie sala: 550 m²
Capienza: posti a sedere n. 450